PROGETTO

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2011 inizia la mia Vita a impatto 1. Ovvero un progetto di riduzione del mio impatto ecologico.

In sostanza si tratta di estrarre l’essenza della vita: il superfluo ci appesantisce, la necessità acuisce l’inventiva e ci mette alla prova. Quale parte di noi deve essere eliminata, e quale invece conservata e valorizzata?
È possibile vivere felici rinunciando a sprechi di cui a malapena ci accorgiamo?

L’Ecological Footprint Quiz mi ha comunicato un pessimo dato: per sostenere il mio stile di vita, la Terra dovrebbe essere 1,15 volte più grande!
Perciò seguirò le orme di Colin Beavan, Paola Maugeri, di paesi come la Svezia e la spagnola Vitoria-Gasteiz, e di tanti altri che hanno deciso di impattare sull’ambiente il meno possibile, attraverso un approccio ecologico attivo e positivo.

Nel blog racconterò la mia esperienza, gli ostacoli e i traguardi, riporterò informazioni e citazioni, coinvolgerò persone. Proporrò alternative valide e suggerimenti su come vivere nel rispetto di sé, degli altri e del pianeta che abitiamo.

Questi saranno i miei campi d’azione, con elenchi di regole per me e suggerimenti per voi:

A tavolaE H₂O CO²Casa EcoSalute e BellezzaRi-cicla/Ri-usa
SolidarietàOrtoAnimali

Perché?
Se ci è stato dato un solo pianeta, perché chiedere di più?
Per condurre una vita compatibile ed ecologica, e che richieda l’impiego delle risorse di un solo Pianeta Terra. Si tratta solo di reinventarsi: sono pronta!

Come?
Modificando le mie abitudini.
Il mondo cambia se cambiamo noi.
Le parole Risparmio, Riciclo, Rispetto, risuoneranno ogni giorno nelle mie azioni fino a vivere a impatto 1.
Attenzione, però: non si tratta di immolarsi in nome di un ambientalismo in apparenza vano. Bensì di adattare e ridimensionare la vita focalizzandosi su importanti domande:

Come posso uscire dal loop di questo mercato consumistico che decide per me cosa è bene e cosa è male?
Quali sono le conseguenze dei miei acquisti?
In che modo posso ridurre al minimo il mio impatto ecologico?

Ecco come sono io:
La pagina Vizi e Virtù racconta ciò che sono e faccio ora, e quello che sarò e farò durante il progetto Vita a impatto 1.

Alla fine del progetto:
Compilerò di nuovo il quiz per sapere se sono riuscita davvero a vivere a impatto 1.
Saprò così se avrò effettivamente ridotto i miei consumi, migliorando la qualità della vita, risparmiando qualche soldo.

Staremo a vedere :-)

3 risposte a PROGETTO

  1. Josè Pascal ha detto:

    Navigando fra le onde del web mi sono piacevolmente incagliato in questo bel blog.

    Sono Josè Pascal (figlio del fù Mattia Pascal e Ederì Buendìa discendente del grande colonnello Aureliano Buendía).

    Volevo invitarti a visitare il mio blog ed eventualmente collaborare.

    Se ogni giorno vorrai una lettera mi invierai a inparolesemplici@gmail.com

    Che l’impatto quasi 0 sia con te ;)
    buona feste e a presto spero

  2. arturo ha detto:

    complimenti mi piace molto e mi interessa quello che fai, sono il titolare della RAGGIO VERDE ho visto che mi hai scritto, grazie vediamo di comunicare e se ti posso essere utile, io mi occupo di ecologia dal 90….vedi tu
    buon 2011 aspetto un tuo contatto

  3. AnjaliMudra ha detto:

    Ci penso sempre più spesso anche io alla necessità di dover ridurre il mio impatto ambientale. Mi piace tantissimo l’idea di crearci un blog. Sarai un punto di riferimento per confrontarci/confortarci in questa strada apparentemente in salita e per trarre ulteriori spunti. Complimenti!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...