Una gita in Ricicleria

GreenKika va alla Ricicleria

Oggi ho fatto una bella gita in Ricicleria. A Milano ne trovate 6, custodite e attrezzate per smaltire rifiuti di ogni tipo: pile domestiche, batterie auto e lastre di vetro, legname e frigoriferi, macerie e rifiuti verdi, vernici e lampade fluorescenti, olii di frittura, cartucce toner, pneumatici e tanto altro.

Io ho finalmente gettato una vecchia tastiera e un pc irrecuperabile, giocattoli rotti-scassati di plastica, gadget e calcolatrici, pile e cartucce della stampante, strani liquidi e vecchie musicassette, un lettore dvd portatile (che ho baciato prima del lancio), due cellulari decaduti, alcuni caricabatterie.

Sulla destinazione di alcuni oggetti ho avuto seri dubbi, ma meno male che il custode era tanto competente e gentile, pur essendo bersagliato di domande in loop.

Diciamolo, per me stata una vera e propria liberazione. Il lancio degli apparecchi che avevo usato e amato, ormai marcescenti, e il suono dell’impatto fra le altre carcasse, che melodia. Potreste anche ascoltare una colonna sonora adatta per trovare la carica giusta, tipo questa.

La leggerezza con cui si esce da una ricicleria è impagabile.
Ancora mi resta qualche pensiero sui rifiuti speciali e il loro riciclo, ma so che a gennaio partirà un’iniziativa dell’AMSA, il Centro Ambientale Mobile, una ricicleria itinerante dove portare i propri rifiuti e chiedere informazioni utili.
Io di sicuro andrò a salutare la gentile signora del servizio clienti che, mi ha spifferato, dal 24 al 28 gennaio sarà in Piazza Abbiategrasso.

Ma questa è solo un’anteprima: le informazioni su orari e spostamenti del container itinerante saranno presto pubblicate (spero) sul sito www.amsa.it.

Così potrò intervistare (e fotografare) direttamente le persone addette su:
– quali sono le aziende che ritirano i materiali dalle riciclerie
– che percorso fanno i rifiuti e in che modo vengono smaltiti o riciclati
– quando sarà attivata la raccolta dell’umido a Milano
– come si ricicla l’alluminio (che io, mica l’ho capito)
– quali rifiuti vanno agli inceneritori e quali vengono recuperati

Nota: tutti abbiamo apparecchiature elettroniche da buttare. Vecchi lettori mp3, sterei e walkman, telefonini, telecomandi ecc.
In teoria il CdC RAEE (Centro di Coordinamento della gestione dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici) adempie all’obbligo previsto dal Decreto Legislativo 151/05 , che impone ai produttori il ritiro gratuito di un apparecchio usato all’acquisto di uno nuovo e della stessa tipologia.
Nella pratica, avete mai usufruito di questo servizio?
Pare che non tutti i produttori lo applichino ancora. Chi lo fa?

Gettate sempre i rifiuti, in particolare quelli pericolosi, nei posti a loro destinati.
Fate lo sforzo di liberarvi degli oggetti rotti e vecchi, in modo consapevole, perché è una soddisfazione da provare.
Sia per lo spazio che si libera in casa, che per rendersi conto dei propri sprechi e dell’importanza di avere cura di tre cose fondamentali: noi stessi, gli oggetti che possediamo e l’ambiente.

Non dimenticate che anche l’olio delle fritture inquina le falde acquifere e il suolo, da morire: deve essere raccolto in un contenitore e versato nella campana degli oli e grassi di frittura.

Il pianeta vi ringrazierà.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie a @pestoverde per gli scatti e la compagnia

Questa voce è stata pubblicata in Riciclo, VitaImpatto1 e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Una gita in Ricicleria

  1. deadmanwriting ha detto:

    “– che percorso fanno i rifiuti e in che modo vengono smaltiti o riciclati”

    Son curioso di conoscere questa risposta, sempre che te la daranno e che non facciano una serie di scaricabarile all’italiana :)

    Per quanto riguarda l’alluminio che io sappia dipende da come viene gestito il ciclo del suo smaltimento… Per dire, qui a Lodi finisce nel vetro mentre a Milano io lo buttavo nella plastica… Poi boh :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...